21 aprile 2016

Chi Siamo


“Datemi i lussi della vita, e io volentieri farò a meno delle necessità”.IMG-20160507-WA0024

Frank Lloyd Wright

“Abbiamo girato il mondo in stretto e in largo e abbiamo capito quanto le Bolllicine siano sinonimo di Festa, Gioia e Allegria. Abbiamo capito quanto siano apprezzate le Bollicine Italiane e quanto di più lo sarebbero facendole conoscere meglio e più diffusamente.”, dice l’ideatore del progetto Bolllicine, volutamente con 3 ELLE. La nostra “mission” è quella di portare tutti i palati più raffinati a conoscenza di questa nuova concezione del bere. La selezione delle materie prime di tutti i nostri prodotti ricade sul settore biologico, ad esempio il nostro vino è ricavato dalle uve di vitigni autoctoni presenti nel Veneto Oriental
e, mentre le olive per gli oli che proponiamo vengono ricavati da uliveti presenti nel territorio siciliano, precisamente nella zona di Noto.

Il progetto Bolllicine è nato da una sfida che avveniva nel giardino di casa. In 3 generazioni sono state bevute la maggior parte delle bollicine sul mercato, e il maggior divertimento stava nel stappare tutte le bottiglie da un punto preciso del giardino per vedere quale bollicina facesse andare il tappo più lontano. Il record era “francese” ed era stata messa una bandierina con 2 ELLE sul punto di atterraggio del tappo. A quel punto si è pensato al creare un vino che, stappandolo, riuscisse a superare quel record. È nato così CHARLING di BOLLLICINE, che con il suo tappo Jeroboan ha messo il record “italiano” e sulla sua bandierina sono state messe 3 ELLE. Adesso BOLLLICINE presenta più varietà di prodotti oltre a CHARLING, molto ricercati e con un contenuto ed un design a dir poco eccellenti.

Il nostro progetto è caratterizzato inoltre dalla determinazione nella ricerca di dettagli sempre più particolari e che ci possano distinguere dal resto del mercato. Le caratteristiche principali della nostra azienda infatti si focalizzano sul prodotto biologico e made in italy, sul design della bottiglia di vino, olio e aceto, sulla lavorazione della materie prime con i metodi più sofisticati che si possano trovare in circolazione.

 Guarda il video della nostra intervista!